I cibi della salute dalla A alla Z

40.gif

Non aiutano in una notte, ma se li mangiate regolarmente avrete una bella pelle, capelli sani ed un ghie resistenti.

Ecco una lista con le proprietà  di questi cibi e alcuni consigli su come consumarli!Ananas

ananas

E ricco di bromelina e di vitamina C: stimola la rinascita del collagene e quindi l’elasticità  della pelle. Uno spuntino idea le se state seguendo una cura anticellulite.

Broccoli

broccoli

Betacarotene, calcio e vitamina C: un mix perfetto per una pelle ben irrorata dal sangue, ossa forti e capelli sani. I broccoli restituiscono alle labbra secche e screpolate il loro natura le aspetto vellutato.

Carote

carote

Sono note soprattutto per il betacarotene in esse contenuto, ma anche le loro sostanze vegetali secondarie le rendono importanti per la pelle. Migliorano anche la capacità  visiva.

Carne

carne

Oligoelementi quali zinco e ferro fanno della carne magra una vera prelibatezza, anche per la pelle.

Cavolo

verza

Cavolo verde e verza contengono soprattutto acido folico, vitamina C, fibre e sostanze vegetali secondarie, Il premio per tutti gli amanti del cavolo: un veloce rinnovamento del derma, quindi meno rughe ed un efficace aiuto in caso di acne e pelle impura.

Mai provato a inserire la verza nelle insalate? Vi sorprenderà !

Cetriolo

cetriolo

Ecco cosa lo rende un vero elsir di gioventù: pochissime calorie, moltissimo apporto d’acqua ed in più anche acido folico, fondamentale nella costruzione e nella scissione cellulare. Un cetriolo grande ricopre all’incirca la metà  del fabbisogno giornaliero di acido folico.

Minestra fredda di cetrioli

5 cetrioli, Il succo di un limone, Uno spicchio d’aglio, Semi di finocchio, Prezzemolo, Menta, 200 gr di yogurt, SaleSbucciate i cetrioli, tagliatene uno a dadini e mettete tutti gli altri in un frullatore assieme al succo di limone, un pizzico di sale, lo spicchio d’aglio, i semi di finocchio, il prezzemolo e la menta. Frullate il tutto e versate il ricavato in una terrina, aggiungete lo yogurt e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti. Servite la zuppa fredda, decorando con i dadini di cetriolo e le foglioline di menta.

Datteri

datteri

Bellezza da gustare: questo frutto proveniente dall’Oriente con tiene ferro, calcio e vitamine del gruppo B: principi nutritivi pregiati che aiutano ad avere una pelle bella e dei capelli sani.

Fegato

Apporta ferro e rame ma anche vitamina A, Bl 2, niacina e selenio; il fegato regala una pelle pura, delle unghie resistenti e dei capelli lucenti. Anche la pelle delicata delle labbra ne trae profitto.

Fegato alla Veneziana

Aceto 2 cucchiai ,Burro 30 g , fegato di vitello 500 g ,Cipolle bianche 2 ,Olio d’oliva 1/2 bicchiere ,Pepe q.b

.IMG_1963.JPG

Tagliate la cipolla a fettine sottili e fatele appassire a fuoco lento in una padella con olio e burro, mescolando ogni tanto per evitare che si attacchino al fondo.Dopo circa 10 minuti, quando le cipolle saranno appassite, aggiungete l’aceto di vino e il fegato a fettine, al quale avrete tolto la pellicina che lo riveste, e fate cuocere il tutto per non più di 5 minuti a fiamma alta. Aggiustate di sale, pepate e togliete il fegato dal fuoco, quindi servitelo ancora caldo con spicchi di limone e con il sughetto della cipolla.

Fragole

fragole

La pelle dà  prurito, è secca, screpolata e squamosa? Le fragole sono un buon rimedio: contengono molta vitamina C che abbassando il tasso di istamina, mediatore dell’infiammazione, fa scomparire veloce mente il prurito.

Frutta secca

fruttasecca

Arachidi e noci del Brasile sono sicuramente ricche di calorie, ma in piccole dosi coccolano lo pelle con il loro elevato contenuto di acidi grassi e vitamine del gruppo B. Ottime anche nella prevenzione dell’invecchiamento mentale: la dose è di 50 g al giorno.

Si dice che 5 noci al giorno facciano bene al cuore!

Grano

grano

Un vero dono per pelle e capelli. Grazie alla presenza di magnesio, calcio, vitamina B1 ed acido folico, il cereale contribuisce a migliorare tutti i pro cessi cellulari favorendo il man tenimento di un tessuto connettivo tonico.

Kiw

ikiwi

Sono una delle migliori fonti di vitamina C. Due kiwi freschi coprono il fabbisogno giornaliero e sono quasi un versamento continuo sul conto del collagene.

Lamponi

lamponi

Il giusto mix di vitamina C, magnesio, potassio e biotina, rende questi frutti rossi ottimi alleati di una pelle giovane; inoltre, aiuta a mantenersi in equilibrio dal punto di vista nervoso e rinforza gli occhi.

Legumi

legumi

Ferro, calcio, zinco e cisteina sono, insieme a proteine e fibre, gli elementi che rendono così pregiati i legumi. Il mix nutritivo dà  forza alle cellule della pelle, facilita la guarigione delle ferite e rinforza il sistema immunitario.

Limone

limone

La vitamina C in esso contenuta fa bene al tessuto connettivo, dunque niente smorfie e consumatene in quantità .

Mirtilli neri

mirtillineri

Le vitamine A e C, le sostanze vegetali secondarie come anche l’acido folico, stimolando il rinnovamento cellulare, fanno dei mirtilli dei veri amici della pelle.

Mirtilli rossi

mirtillirossi

Sono una vero fonte di giovinezza. Grazie alle vitamine C ed E proteggono l’organismo dai radicali liberi e rallentano così il processo d’invecchiamento.

Papaia

papaya

Questo frutto dolce contiene qualcosa di molto particolare: la papaina, un enzima utile al tessuto connettivo, che riduce gli accumuli di liquidi e lenisce le infiammazioni.

Patate

patate

Potassio, acido folico, vitamina C, fibre e niente grassi: le patate sono delle vere amiche della bellezza se non vengono mangiate fritte e aiutano a riequilibrare il rapporto acido basico.

Le patate , come sappiamo sono ottime in molti modi, al forno,lessate in purè ecc. Per farle in insalata è consigliabile bollirle con la buccia,in modo che le vitamine non si disperdino nell’acqua di cottura.O ancora meglio se avete una vaporiera. Conditele con un filo d’olio extravergine,un pizzico si sale e se volete del prezzemolo. Se invece le fare al forno, potete provare con un filo d’olio ma non troppo, dell’aglio a fettine fini e per dare quel tocco gustoso in piu ,una o due piccole alici sott’olio. Ricordate di controllarle spesso per evitare che si attacchino!

Peperoni

peperoni

Sono un’ottima fonte di vitamina C e betacarotene (il primo stadio della vitamina A). Sono un aiuto in caso di pelle secca squamata, rinforza le unghie e possono in alcuni casi arrestare la caduta dei capelli. Soprattutto i peperoni rossi contengono vitamina C

Pulite un peperone dai semi asciugatelo e tagliatelo a listelle fini. In una padella mettete un pò di olio d’oliva e uno spicchio di aglio. Fate soffriggere un istante e buttateci dentro il peperone finche non diventerà  bello passito e dorato. Insaporite con sale e pepe. Preparate nel frattempo la pasta che preferite e usate il peperone per condirla. Semplice ma gustosissima ricetta!!

Pomodor

ipomodori

Apportano non solo vitamina C, E e betacarotene ma anche licopene, una sostanza vegeta le secondaria che rallenta il processo d’invecchiamento, anche della pelle.

In una padella mettete un filo di olio d’oliva e uno spicchio d’aglio.Lavate una vaschetta di pomodorini piccoli a grappolo e tagliateli a metà  buttandoli nella padella. Insaporite con un pò di sale e preparate degli spaghetti. I Pomodorini faranno parecchia acqua, ma non fatela asciugare totalmente,altrimenti gli spaghetti rimarranno troppo asciutti. Condire quindi la pasta e dare una spruzzata di basilico fresco triturato! Ottimi!

Ribes rosso

ribes

Sono delle vere e proprie bombe di vitamina C: in collaborazione con i bioflavonoidi, che danno il colore ai frutti, la vitamina C protegge il collagene, rendendo più sodo il tessuto connettivo. Un altro importante punto a favore: le sostanze vegetali secondarie rinforzano le pareti arteriose.

Pesce

pesce

Soprattutto tonno, salmone, aringa e sardine sono ricchi di acidi grassi insaturi, di vitamine A, B2 e D come anche di iodio, ferroe selenio: tutti nutrienti importanti per pelle e capelli.

Piuttosto che cucinare del pesce esageratamente condito,si può optare tranquillamente a qualcosa di più semplice ma altrettanto gustoso. Che sia tonno,salmone o trote,si mette in una teglia un bel foglio di alluminio dove si adagera il pesce gia pulito e lavato. Al suo interno delle belle fette di limone,una bella spruzzata di limone abbondante anche fuori,un filo di olio extra vergine uno zic di sale. Si chiude la carta stagnola ( al cartoccio) e si inforna. Perche poi non provarlo con delle patate lessate? Semplice e sfizioso!

Riso

riso

Fonte di molti carboidrati, vita mine e sostanze minerali che apportano l’energia necessaria per la produzione di nuove cellule della pelle.

Per quanto possa essere semplice,un bel piatto di riso in bianco e sempre un toccasana,infatti solitamente le mamme non lo dimenticano mai , quando i figli sono indisposti. Preferite la margarina vegetale al burro o in alternativa olio extra vergine di oliva! Provate anche il riso in un bel brodo e a fine cottura una spruzzata generosa di prezzemolo! Tutta vitamina c!

Soia

soia

La soia contiene fitormoni, vitamine, aminoacidi ed acidi grassi insaturi. Ideale nei casi di caduta di capelli ed acne dovuti a fattori di tipo ormonale.

Minestra di Soia

225 g di Soia cotta, 1 cipolla tritata, 1 litro di brodo vegetale, 1/2 o 1 cucchiaino di timo, 1 cucchiaio di spinaci o di prezzemolo fresco tritato, olio, sale e pepeMettete la Soia in ammollo per 12-16 ore. Scolatela e schiacciatela leggermente usando una forchetta o uno schiacciapatate. Quindi fate soffriggere la cipolla nell’olio caldo e unite la soia, il brodo, il timo, sale e pepe. Portate ad ebollizione e lasciate cuocere a fuoco lento per 20-30 minuti. Prima di servire, guarnite con gli spinaci o il prezzemolo.

te

Quello nero è un buon rimedio in caso di acne, perchè contiene antiossidanti, che ostacolano la formazione e l’accumulo di impurità  e batteri.

Uova

uova

Apportatore di vitamina A, un uovo a colazione è una vera garanzia di pelle tonica. Inoltre la cisteina in esso contenuta funge da trasportatore di zolfo, che protegge la pelle dalla disidratazione

Uva

uva

Gli acini dell’uva svolgono un’azione leggermente drenante. I semi non andrebbero eliminati, ma mangiati con la polpa, perchè sono ricchi di acidi grassi essenziali e di polifenoli.

Zenzero

zenzero

Il piccante tubero favorisce l’eliminazione ed il trasporto delle scorie. Nelle radici si nascondono numerose componenti benefiche come vitamine, potassio, calcio e ferro, che tonificano il corpo e rinforzano la pelle.

Insalata di Arance e Finocchi allo Zenzero

3 arance dolci ,2 finocchi ,1 radice di zenzero ,Pepe rosa ,Succo di limone ,Olio d’oliva extra-vergine ,Gomasio ( sale marino e semi di sesamo tostati e tritati )Sbucciare le arance ripulendole bene delle parti bianche; mondare i finocchi. Affettare gli uni e le altre e disporli in un ampio piatto di portata.Cospargere con pepe rosa e gomasio. Grattugiarvi a piacere la radice di zenzero. Preparare un’emulsione di olio, e poco succo di limone e irrorarvi l’insalata. Servire come antipasto.

Zucca

zucca

Una pelle arida manca non solo d’idratazione, ma anche di grasso. I semi di zucca sono ricchi di acidi grassi insaturi, che riempiono lo strato idrolipidico della pelle.

 1,482 total views,  1 views today

Lascia un commento