Zafferano,un elisir di giovinezza

22.gif

Colora allegramente il più classico dei risotti e aggiunge a
minestre e zuppe di pesce quel tocco di classe che insaporisce e aromatizza.
Ma oltre a essere prezioso in cucina lo zafferano ti aiuta a curare con
dolcezza piccoli disturbi, dal mal di stomaco ai dolori mestruali. E ti
mantiene giovane:la sua azione anti radicali liberi è ancora più spiccata di
quella della già  portentosa vitamina C.

Certo è una spezia carissima (può arrivare a 3500 euro al chilo!), ma il suo
costo è più che giustificato. Per estrarre la polvere utilizzata in cucina è
necessaria una lavorazione lunga e delicata: servono dai 130.000 ai 150.000
fiori e circa 500 ore di lavoro per ottenere un solo chilo. Per fortuna, ne
basta veramente poco: le bustine delle marche più note in vendita al
supermercato ne contengono 0,6 grammi circa.

E
Ricco di Antiossidanti

Eppure vale la pena
acquistare zafferano di qualità : quando il piatto si tinge di giallo, ogni
forchettata si trasforma in un momento di benessere. Infatti, questa spezia
possiede un eccellente potere antiossidante, in quanto ricca di crocetina,
crocina e picrocrocina, sostanze appartenenti al gruppo dei carotenoidi, i
pigmenti gialli, arancioni e rossi presenti nei prodotti vegetali. Leloro
proprietà ? Sono particolarmente efficaci contro l’aggressione dei radicali
liberi, responsabili dell’ invecchiamento precoce della pelle.
Sorprendentemente nello zafferano ( ma solo in quello di migliore qualità )
il contenuto di carotenoidi oscilla intorno all’8% contro lo 0,008% della
carota (uno dei vegetali considerati più ricchi di questa sostanza). Ossia
1000volte di più! Queste sostanze contrastano l’azione di quella piccola
percentuale di ossigeno che non viene utilizzato come carburante energetico,
ma che può trasformarsi in radicali liberi.

zafferano.jpg


CON LA DIETA PERDI PESO E MIGLIORI, LA QUALITà€ DELLA VITA

Gli scienziati hanno calcolato che la quantità  di zafferano necessario
a insaporire un risotto o un piatto di pasta (0,05 g) frena l’azione di una
quantità  di radicali liberi doppia rispetto a quelli eliminati dalla
già  portentosa vitamina C. In pratica un primo allo zafferano può
contrastare l’effetto di circa il 20% dei radicali prodotti in un giorno. I
principi attivi di questa spezia, infatti, agiscono come cura
anti-invecchiamento per le cellule. Perciò non farlo mancare nella tua
alimentazione! Vuoi perdere peso? Prova la nostra dieta allo zafferano:
studiata per Starbene dalla dottoressa Diana Scatozza, la nostra esperta di
alimentazione, ti aiuta anche a perdere una taglia. Con 1.300-1.350 calorie
al giorno, è leggera ma nutriente e non rinunci a niente!


Aiuta La digestione

Gli effettibenefici dello
zafferano erano conosciuti fin dall’antichità  e sono ancora largamente
sfruttati dalla medicina cinese e da quella indiana. Lo zafferano infatti
oltre ai carotenoidi contiene altri elementi preziosi per il nostro
organismo: la vitamina Bl e B2 necessarie per la crescita e per il
metabolismo dei grassi, proteine e carboidrati, gli aromi naturali che
favoriscono la digestione e riattivano il metabolismo. Lo zafferano dunque
ha il grande pregio di migliorare le caratteristiche del cibo, favorire la
digestione e preservarci con i suoi antiossidanti dall’invecchiamento. Ecco
allora una dieta settimanale che ti propone ricette arricchite di questa
aromatica polverina. La nostra dieta si tinge di giallo, ti aiuta a fare il
pieno di sostanze antiossidanti (veri elisir di giovinezza) e ti fa perdere
una taglia!

zafferano2.jpg


E per tutti i vitatori di Noi e la Luna,ecco una semplice e salutare dieta Gialla!

 1,130 total views,  2 views today

Lascia un commento