Vacanze? Si con i nostri amici a 4 Zampe!

articoli.gif

Micia: Ciao, lo so che io e te non ci parliamo, sia perchè tutti dicono che cani e gatti sono nemici, sia perchè, in effetti, non è che tu mi ispiri molta fiducia, ma volevo chiederti una cosa: i tuoi padroni quest’anno ti portano in vacanza? Fido: Veramente sei tu che te la tiri un po’, che ti metti lì al sole con piglio aristocratico e ti pulisci i peli come una
regina”  comunque…non saprei. In effetti ho ascoltato poco fa il telegiornale e le cose che dicevano non mi sono molto piaciute nè mi sono sembrate
incoraggianti”  Micia: Lo so, lo so, ogni anno la stessa storia..guarda è una
tragedia” insomma, non è giusto. Hai sentito? Ogni anno 150.000 animali da compagnia vengono abbandonati e la maggior parte durante il periodo estivo quando i proprietari vanno in vacanza e hanno seri problemi a trovare delle strutture dove gli animali sono ammessi Fido: Sì, e lo sai che in media si tratta di un abbandono ogni due minuti?? Considerando anche i pesci rossi e le tartarughe?…assurdo”
e io che per tutto il tempo fatico e lavoro: insomma mica è facile fare il simpatico con quei mocciosi che mi vengono a tirare la coda e le orecchie e mi scambiano per un cavallo e vogliono farsi i giri in
groppa” arghh, che vita da Cani!!! Micia: Non dirlo a me”  sono lì che sonnecchio tranquilla e vengono a rompere puntualmente le scatole con grattini e
carezze” e io devo anche sforzarmi di fare le fusa” insomma, un po’ di privacy, un po’ di pace, non è mica facile fare questo mestiere: l’animale da compagnia, non è prevista neppure la pensione e tantomeno le
ferie” .anzi per tutta risposta ti abbandonano in autostrada, una mia amica c’è rimasta secca l’estate
scorsa” . fff, che vita da Gatti!!.Gentili Navigatori, vi abbiamo presentato un brano tratto dalla pièce: Dialogo di un cane e di un gatto sulle imminenti vacanze
estive” Chiaramente stiamo ironizzando su un argomento che ogni anno, prima dell’inizio delle vacanze estive, occupa molto spazio nelle edizioni dei telegiornali e qualche rubrica nei giornali. I dati che abbiamo messo sul muso dei piccoli amici immaginari sono invece reali. E’ vero che tante volte è un problema molto serio poter pianificare le vacanze con il proprio o i propri animali quando le città , le località , i Paesi che si intendono visitare sono carenti di strutture e di servizi per i nostri amici a quattro zampe, è anche vero però che negli ultimi anni assistiamo a una controtendenza secondo la quale sono in netto aumento le strutture che accettano gli animali e che, oltre ai servizi offerti agli umani, dedicano attenzioni alle creature del mondo animale considerandole, a pieno titolo, parte integrante delle famiglie.In aumento anche le campagne di sensibilizzazione al problema degli abbandoni degli animali così come i siti internet dedicati alle strutture (Hotel, B&B, Agriturismi, Case vacanza, Campeggi) in cui sono tranquillamente ammessi i cani, i gatti, le tartarughe ( magari se ci presentiamo con l’elefantino domestico o con il cobra possiamo avere qualche
problemuccio”  sicuri che riceveranno la stessa accoglienza dedicata ai loro padroni. Ed è così che oltre all’elenco dei servizi offerti ai propri ospiti viene messa in evidenza la possibilità  di portare con sè i propri amici animali e molte volte la cosa vale molto di più di piscine, saune, televisori LCD e connessioni a Internet ( che di fatto, in vacanza, dovrebbero servire ben poco).I portali www.bed-and-breakfast.it e www.agriturismo-on-line.com , da qualche tempo, hanno inaugurato una sezione dedicata alle strutture in cui gli animali sono ammessi. Basta cliccare sul lato sinistro dello schermo sulla scritta Vacanze con animali, accompagnata da una icona raffigurante un cagnolino, per sapere quali delle numerosissime strutture affiliate in tutte le regioni d’Italia sono pronte all’accoglienza dei piccoli amici a quattro zampe. In effetti, a ben pensarci, l’accoglienza degli animali dovrebbe essere quanto più vasta possibile in quelle strutture come i b&b o gli agriturismi che nascono dal concetto di ospitalità  familiare e che molto spesso possiedono, esse stesse, uno o più animali
domestici” i gestori sanno bene che gli animali diventano parte integrante della famiglia ed è un vero e proprio crimine abbandonarli solo perchè un ostacolo al trascorrere le ferie. Il discorso diventa un po’ più complesso per gli hotel nonostante non manchino, oramai, accanto agli Hotel di Lusso che si sono dotati di servizi di qualità  per gli animali, anche piccoli Hotel di Charme e Design che adottano questo tipo di filosofia attenta a salvaguardare quelli che sono i diritti degli animali come quello delle ferie in compagnia dei padroni. Ad esempio il nuovissimo Hotel Balarte di Modica ha allestito una vera e propria depandance per cani e gatti, ma non mancano centinaia di altri esempi a sostegno dell’inversione di tendenza in fatto di animali in vacanza. C’è chi mette a disposizione degli ospiti le ciotoline dove dare da mangiare agli animali o dota la propria struttura di brandine per il loro riposo e di giochi adatti. Sono previsti anche degli speciali angoli per la preparazione del cibo degli animali in appositi contenitori che il gestore si premurerà  di far trovare nel momento in cui viene avvisato dell’arrivo di ospiti con animale al seguito, e molte altre attenzioni che, per molti viaggiatori, costituiscono il reale valore aggiunto nella scelta di un posto dove alloggiare in vacanza.

Tratto completamente dal sito : http://www.bed-and-breakfast.it

 

92.gif

Gli aborigeni non predicono il futuro, certamente non quello personale. Piuttosto essi lo creano nei loro riti. Questo sistema di divinazione, tratto dai loro miti e le loro credenze, non offre quindi nessuna visione del futuro ma una possibilita di esplorare forze apparentemente opposte per creare armonia nella nostra vita.Ci sono otto pietre magiche, come sono chiamati i cristalli magici di quarzo del mekigar, che rappresentano sedici forme dello spirito manifesto. La nona pietra e lasciata in bianco per il Padre universale. Sono necessari otto cristalli di quarzo, o ciottoli bianchi rotondi, delle dimensioni di una moneta.Disegnate le creature su entrambi i lati della pietra con un colore rosso per il lato solatio e nero e giallo per il lato bacio. In questo modo si possono distinguere tra creature chiare e scure che possono avere una forma simile. Non preoccupatevi delle vostre capacita pittoriche ma cercate di cogliere il sentimento fluido primitivo e stupendamente espressivo dell’ arte aborigena. Per quanto rozzi siano vostri disegni, cercate di cogliere che cosa le leggende significano per voi.

PIETRA 1 : Il serpente Arcobaleno e l’alter ego del Pitone dalla testa neraPIETRA 2 : Il Dingo e l’alter ego del cane neroPIETRA 3 : La lepre Wallaby e l’alter ego della Donna-LucertolaPIETRA 4 : Il serpente velenoso e l’alter ego del serpente tappetoPIETRA 5 : La gazza chiassosa dalla gola nera e l’alter ego dell’alcione gigantePIETRA 6 : I Fratelli Jagbagjula e Jabarringa sono l’alter ego delle sorelle WaugelukPIETRA 7 : La roccia sacra e l’alter ego della grottaPIETRA 8 : La pioggia e l’alter ego della nuvolaPIETRA 9 : Il padre universale e lasciato in bianco

UTILIZZARE LE VOSTRE PIETRE

Il principio solatio e trasformato nel principio bacio e viceversa nel costante ciclo del giorno / notte, creazione / distruzione. Nessuno dei due e intrinsecamente buono o cattivo, ma soltanto i due poli dell’esistenza, poiche l’uno si trasforma nell’ altro nel ciclo della vita. A volte, la forza chiara o creativa può essere distruttrice e strumento del necessario mutamento. Le pietre si possono lanciare in qualsiasi luogo aperto pianeggiante. La sabbia o la terra rossa evocano in modo particolare il paesaggio del paese dal quale proviene la tradizione. Cercate di trovare un luogo deserto, magari di primo mattino, per cogliere il senso aborigeno di grande isolamento. Tracciate un cerchio in senso orario per rappresentare il Sogno. Mettete le vostre pietre in un semplice sacchetto di stoffa o di paglia di colore chiaro. Pensate una domanda ed estraete una pietra senza guardare. Mentre la lanciate, visualizzate il potere del cristallo di quarzo o del ciottolo bianco che può collegarvi con il paese e i mondi spirituali. La prima pietra che estraete e lanciate vi dirà  quale spirito guardiano può rispondere ai vostri bisogni esteriori attuali. Guardate se cade sul lato solatio o su quello bacio. Se prevale il lato solatio, sapete che lo spirito guardiano vi dà  la forza, creativa o distruttiva, per cominciare a cambiare. Il lato bacio dà  la pazienza di attendere, reagire, correggere e modificare ciò che esiste già  piuttosto che la forza per porre fine a un’ esperienza e cominciare daccapo. Estraete una seconda pietra e lanciatela. Questa mostra lo spirito guardiano che può rispondere ai vostri bisogni interiori. Se entrambe le pietre sono cadute sul lato solatio o su quello bacio, il vostro mondo interiore e quello esterno sono in armonia su questo argomento. Se una e sul lato solatio e l’altra su quello bacio, dovete modificare il vostro comportamento esteriore per tener conto delle vostre esigenze interiori.

SPIEGAZIONE DELLE PIETRE

PIETRA 1

LATO SOLATIO: JARAPIRI, IL SERPENTE ARCOBALENO

pietre_australiane_1.jpgIl Serpente arcobaleno e la forza creativa maschile e rappresenta l’azione, l’energia, la determinazione e l’idealismo non temperati dal pensiero delle conseguenze. Il Serpente diede la caccia all’ invisibile cane del Padre universale con l’unico scopo di ottenere i segreti della cultura per gli aborigeni e creo accidentalmente le sorgenti d’acqua.

LATO BACIO: IL PITONE DALLA TESTA NERA

pietre_australiane_2.jpgIl Pitone dalla testa nera rappresenta il Serpente arcobaleno dopo che questo fu tenuto nel fuoco dalla Gazza chiassosa. Rappresenta le idee modificate dalla realta. E consapevole del bisogno d’un compromesso, per tener canto delle conseguenze dell’azione e che ci puo essere un prezzo da pagare per il cambiamento.

PIETRA 2

LATO SOLATIO: IL DINGO

pietre_australiane_3.jpgSi dice che i maletji (‘dingo’) abbiano attraversato a nuoto l’Oceano Indiano portando con se le leggi e i costumi degli aborigeni e abbiano creato sentieri e sorgenti usati dagli aborigeni. Il Dingo e colui che stabilisce e custodisce la legge, e rappresenta gli effetti benefici di seguire la via tradizionale e la sapienza tradizionale, di restare nel branco invece di procedere da soli. E l’istigatore del comportamento conforme alla legge.LATO BACIO: KULPUNYA, IL CANE NERO

pietre_australiane_4.jpgIl Cane nero, Kulpunya, era lostrumento dei Windulka creato dai mekigar per vendicare l’indifferenza dei Mala. Rappresenta percio il nostro essere spinti lungo una via che possiamo non aver scelto. Esso non e cattivo di per se ma porta il messaggio che, se seguiamo le regole e le norme di altri, possiamo causare distruzioni non di nostra scelta o trovarci in inamicizia con altri per liti che non abbiamo cominciato noi.

PIETRA 3

LATO SOLATIO: MALA, LA LEPRE EWALLABY

pietre_australiane_5.jpgE il simbolo dell’innocenza della prima umanita, la felicita originaria, che rappresenta l’ amore umano e l’infanzia. La forza attiva della Lepre wallaby sta nell’usare questa positivita per il bene degli altri, nel dare liberalmente i nostri talenti e le nostre proprieta e non tenere la felicita per noi stessi. I Mala rifiutarono di condividere Kedrun, l’aquilotto, con i Windulka, che ne avevano bisogno, e percio furono annientati.

LATO BACIO: LA DONNA-LUCERTOLA

pietre_australiane_6.jpgLa Donna-lucertola e la tentatrice che distolse gli uomini del Serpente tappeto dalla loro missione. Essa rappresenta le relazioni, l’ amore che viene dall’ esperienza e i sacrifici che sono necessari nel chiedere e ricevere amore. La Donna-Lucertola dice che a volte e importante accettare limitazioni e sofferenze come prezzo di non essere soli.

PIETRA 4

LATO SOLATIO: KUNIA, IL SERPENTE TAPPETO

pietre_australiane_7.jpgI Kunia, sebbene nel mito vivessero sul lato bacio di Uluru, combattono coraggiosamente contra i Liru e alla fine, quando il loro capo Ungata fu ucciso, si “cantarono” a morte piuttosto di vivere senza il loro capo e le donne che amavano. Il Serpente tappeto rappresenta il sacrificio, la necessita di combattere per le proprie idee e, se necessario, soffrire per esse. Rappresenta la lealta e l’altruismo.

LATO BACIO: LIRU,IL SRPENTE VELENOSO

pietre_australiane_8.jpgIl Serpente velenoso, Liru, rappresenta la lezione che, per andare avanti, dobbiamo sbarazzarci di vecchie abitudini, proprio come un serpente si sbarazza della sua vecchia pelle. Quando attaccarono i Kunia, i Liru agivano come emissari dei loro amici che avevano subito un torto, i Wintalka; come risultato della battaglia, si forma l’Uluru e l’ originaria esistenza innocente dei Kunia fu temprata dal veleno necessaria per un mondo completo di luce e buio.

PIETRA 5

LATO SOLATIO: JOLPOL, LA GAZZA CHIASSOSA DALLA GOLA NERA

pietre_australiane_9.jpgLa Gazza chiassosa dalla gola nera rappresenta il successo per mezzo delle parole. La Gazza chiassosa inganno il Serpente arcobaleno per cercare di conservare per il proprio padrone la conoscenza segreta del Padre universale. A volte il progresso si deve fare mediante un metodo indiretto,cercando di aggirare gli ostacoli, a volte essendo spietati e soffrendo si raggiunge cio che sembra il giusto fine.

LATO BACIO: KURUKURA, L’ALCIONE GIGANTE

pietre_australiane_10.jpgL’Alcione gigante e il soccorritore che salvo dal fuoco il Serpente arcobaleno. Egli rappresenta un sacrificio di tipo diverso, una disponibilita ad anteporre gli altri a se stessi,in un singolo atto di coraggio o un impegno piu lungo. E il simbolo dell’amicizia e dell’altruismo nell’aiutare coloro che si trovano in difficolta.

PIETRA 6

LATO SOLATIO: I FRATELLI JAGBAGJULA E JABARRINGA

pietre_australiane_11.jpgI Fratelli Jagbagjula e Jabarringa, continuano a litigare per una delle loro mogli suscitando tempeste e piogge. Essi rappresentano l’ira e il risentimento come una forza positiva di mutamento e rinnovamento, una sfida allo status quo e una determinazione a persistere anche quando i risultati sono lenti ad arrivare.

LATO BACIO: LE SORELLE WAUGELUK

pietre_australiane_12.jpgLe sorelle Waugeluk emersero dal mare assieme alla madre, Kunapipi, al tempo del Sogno. Poi viaggiarono verso il nord, portando con loro la conoscenza dei rituali e della fertilita.. Furono mangiate dal Serpente arcobaleno e da allora in poi egli parlo con la loro voce. Esse rappresentano la voce interiore dell’istinto e dell’ intuito, che e spesso soffocata dal pensiero razionale. E importante essere guidati da questa saggezza interiore, specialmente quando essa spinge alla cautela.

PIETRA 7

LATO SOLATIO: LA RUPE SACRA

pietre_australiane_13.jpgLa Rupe sacra e il collegamento verso l’ alto con lo spirito. Gli affioramenti rocciosi erano ritenuti manifestazioni degli eroi celesti, e spesso le loro forme erano incise nella roccia. Per esempio, si dice che tre enormi fenditure sulla parete orientale dell’Uluru siano le ferite inferte da Ungata a Kulikitjeri, il capo dei Liru. Le rocce percio simboleggiano l’io superiore, spirituale, espresso nel mondo reale ma che cio nonostante aspira a mete piu alte, al di sopra delle preoccupazioni quotidiane.LATO BACIO: LA GROTTA

pietre_australiane_14.jpgLa Grotta e associata al grembo di Kunapipi, la Madre Terra. Spesso le grotte contengono molti bei dipinti degli eroi celesti, come il Grande Serpente a Ngama, che si dice sia stata formata dallo stesso Grande Serpente entrando nella parete della roccia. Questi siti hanno dei guardiani sacri e rappresentano il segreto mondo interiore dei sogni, dove dimora anche il principio attivo, come il Serpente. La grotta rappresenta la calma e l’armonia interiori, un’accettazione di se e dei sogni, e la saggezza interiore.

PIETRA 8

LATO SOLATIO: LA PIOGGIA

pietre_australiane_15.jpgLa Pioggia e il vivificante potere supremo che proviene dall’unione suprema tra maschio e femmina, il Serpente e la Madre Terra. E un concetto stagionale, che assicura che, se si sceglie il momento giusto e si e preparati a fondersi totalmente con le forze naturali, il successo e certo.

LATO BACIO: LA NUVOLA

pietre_australiane_16.jpgLa nuvola parla di attendere il momento giusto, di accettare il fatto che l’azione dipende dalle circostanze. La nuvola, il grembo della pioggia, dice che la pazienza e l’essere preparati per il mutamento sono talvolta le uniche scelte possibili.

PIETRA 9

IL PADRE UNIVERSALE

Questa pietra e lasciata in bianco perche e la pietra del puro spirito, del vostro destino, il resto della vostra vita che si stende davanti a voi. Quando appare questa pietra, la domanda, o magari la domanda che rimane inespressa, e estremamente importante per il vostro io essenziale. Prendete tempo; non tentate di rispondere ora alla domanda. Se essa appare per seconda, lasciate che la prima pietra funga da guida e che la sapienza del Padre universale si sveli gradualmente.Se la pietra in bianco e la prima ad apparire, non gettatene una seconda ma cercate di rimanere per un po’ di tempo da soli in un luogo aperto, tranquillo e lasciatevi guidare da cio che vedete, udite e sentite. Dormite con la pietra in bianco sotto il cuscino e la risposta verra nei vostri sogni.’, ‘-Aborigeni Australiani- Sistema di divinazione con le pietre magiche’, 0, ‘, ‘publish’, ‘open’, ‘open’, ‘, ‘il-sistema-di-divinazione-con-le-pietre’, ‘, ‘, ‘2008-05-14 09:49:10’, ‘2008-05-14 08:49:10’, ‘, 0, ‘http://www.noi-e-la-luna.it/moon/?p=1191’, 0, ‘post’, ‘, 0),

 1,410 total views,  1 views today

Lascia un commento