Casina mia

Come la luna influenza il nostro sonno (Scritto da www.casinamia.com)

 

Normalmente quando alla mattina ci si alza dal letto stanchi morti,perché si ritiene di aver dormito malissimo,si dà la colpa a quello che si è mangiato la sera prima, alle mille preoccupazioni che ci assillano, al caffè bevuto dopo cena, o ai figli che hanno faticato ad addormentarsi o si sono ripetutamente svegliati nel cuore della notte. Sono tutte spiegazioni assolutamente plausibili, ma sappiate che in realtà la causa di un sonno disturbato potrebbe essere attribuibile alla Luna e non si tratterebbe della solita diceria:oramai in merito sono stati pubblicati autorevoli studi scientifici che dimostrano l’influenza delle fasi lunari sul nostro ciclo del sonno.

fasi-lunari

Vediamo dunque di capire in che modo la luna agisca, il come edil perché di questo strano fenomeno.

 

L’uomo è la luna

È risaputo che la luna ed il suo ciclo esercitano una forte influenza su diversi fenomeni della natura ed anche sulla vita stessa dell’uomo. A tutti è noto il fenomeno della maree; il fatto che i contadini per la semina, la concimazione, la potatura ed il raccolto delle varie colture si basino sulle fasi lunari e le donne incinta sanno bene che quando la luna è piena e si avvicina il momento del parto c’è maggior probabilità che il bimbo decida di nascere. Peraltro anche i nostri liquidi organici subiscono un’influenza simile a quella dei mari, tanto è vero che generalmente nei periodi di luna piena si registra una certa tendenza ad ingrassare, pertanto converrebbe limitate l’assunzione di grassi e bere di più, mentre nelle fasi di luna calante ci si può concedere qualche sfizio in più!

 bimbo-che-dorme-beato

 

Con la luna piena si dorme peggio

Un gruppo di ricercatori svizzeri, coordinati da Christian Cajochen, biologo dell’università di Basilea, ha condotto uno studio durato ben tre anni, lungo l’arco di tutte le stagioni, monitorando il sonno di 33 soggetti volontari (16 maschi e 17 femmine, con un’età compresa tra i 20 e i 74 anni), dimostrando che di fatto nelle notti di luna piena la qualità del sonno peggiora in maniera evidente.

Durante le notti di plenilunio la tendenza è quella di dormire, mediamente, 20 minuti meno.Lo studio ha evidenziato che, in questi particolari momenti, il sonno dei soggetti coinvolti nell’esperimento diminuiva, necessitavano in media di 5 minuti in più per addormentarsi, l’attività cerebrale durante le fasi di sonno profondo calava del 30 per cento ed i livelli di melatonina (noto ormone che regola i cicli di sonno e veglia) si abbassavano.

In poche parole è come se gli esseri umani fossero dotati di un “orologio circalunare” biologico ed il loro ciclo del sonno venisse in qualche misura scandito dalle fasi lunari.

la-luna

 

Ancora in dubbio le motivazioni

Lerealimotivazioni di questo influsso non sono ancora spiegabili. Si è ipotizzato che possa trattarsi di un retaggio molto antico, in quanto i comportamenti dei nostri antenati preistorici o delle antiche civiltà erano sovente regolati dalla luna. Si pensi, ad esempio al fatto che il maggior chiarore del cielo, nelle notti di luna piena, esponeva le persone ad un maggior pericolo, poiché era più semplice venir attaccati da predatori (sia animali che umani).

Nello studio condotto però i soggetti analizzati innanzitutto non erano consapevoli del fatto che si stesse indagando anche circa l’influenza delle fasi lunari (parametro intervenuto solo in un secondo momento) e peraltro sono stati fatti dormire in stanze prive di finestre, dunque è da escludere sia che possano essersi suggestionati, sia che in qualche modo abbiano potuto risentire della maggiore o luminosità percepita durante le notti di luna piena.

sonno-tra-le-stelle

Insomma, la prossima volta che vi capita di dormire male provate a controllare, anche solo per curiosità, se di fatto era un giorno di luna piena!

Articolo scritto da: www.casinamia.com

10,664 Visite totali, 483 visite odierne