L’influenza della Luna sull’uomo

15.gif

In che maniera noi siamo sotto l’influenza della Luna?Perchè l’anima alla morte va alla Luna?La Luna ci influenza sia fisicamente che psicologicamente?

Tratto dal libro La Quarta Via di P.D.Ouspensky

…veniamo allo studio dell’universo, allo scopo di determinare cosa sia ilmondo per l’uomo.L’uomo vive sulla terra, ma la terra è uno dei pianeti del sistema solare,quindi l’uomo appartiene anche al mondo planetario. La terra occupa un certoposto nel sistema solare, di conseguenza possiamo dire che apparteniamo anche alsole. Il sole è una delle stelle della Via Lattea, perciò in un certo sensoapparteniamo anche alla Via Lattea. Inoltre la scienza ordinaria comprende eammette l’esistenza di altre galassie, simili o dissimili alla nostra, sicchèapparteniamo anche al mondo di tutte le galassie prese nel suo insieme.Astronomicamente non possiamo andare più in là , ma filosoficamente possiamoconcepire uno stato di cose in cui tutto è uno, come una mela è una. Questostato chiamiamo l’Assoluto. Perciò tutte le galassie, la nostra galassia, ilnostro sistema solare, i pianeti. la terra e la luna, che si trova nella sferadi influenza della terra, sono tutti nell’Assoluto.(…)…La vita organica sulla terra ha una parte importante nel Raggio di Creazionein quanto garantisce la trasmissione delle energie e rende possibile la crescitadel Raggio. Il punto crescente del Raggio è la luna. L’idea che in seguito laLuna diverrà  come la Terra e la Terra come il Sole; poi apparirà  un’altra Luna ecosì la crescita continuerà  fino ad un certo punto. Ma ciò è piuttosto aldilà  dinoi.La vita organica è una sorta di apparato ricevente per cogliere e trasmettere leinfluenze provenienti dai pianeti del sistema solare. Al tempo stesso, in quantoserve come strumento di comunicazione tra la Terra e i pianeti, la vita organicanutre la luna.Tutto ciò che vive serve ai fini della Terra; tutto ciò che muore nutre la Luna.Da principio ciò suona strano, ma allorchè comprendiamo le leggi che governanola vita organica, ci renderemo conto che essa è basata su una legge durissima,la legge che una classe di esseri viventi mangia un’altra classe.Ciò mette la vita organica in grado non soltanto di mantenersi da sàƒ© ma diriuscire a nutrire la luna e di servire come trasmettitrice di energie. Perciòla vita organica serve parecchi scopi: quelli di mondi più grandi, i pianeti laterra e la luna. …D. Perchè l’anima alla morte va alla Luna?R. La Luna è affamata.D. La terra non è anch’essa affamata?R. L’intera superficie della Terra, la sua composizione e struttura, dipendonodalla vita organica. La Terra riceve il corpo, perchè questo essa vuole. Dipendedal gusto e dall’appetito. La Luna vuole una cosa, la terra un’altra. E’ un’ideainteressantissima…come le cose sono collegate, come una cosa fa crescereun’altra. Determinate materie, che altrimenti non sarebbero capaci di arrivarci,passano alla Luna in quella maniera. Ed esse arrivano in una forma già  digerita.D. Cos’è la Terra? E’ viva? Dove finisce la vita organica e comincia laTerra?R. La vita organica è una cosa assai ben definita; animali, piante, uomini etutto i microrganismi. Per quanto riguarda la Terra, essa è certamente un’esserevivente soltanto in una scala completamente diversa. Niente è morto in natura….D.Qual’è la forma di comunicazione tra vita organica e Terra?R. Ci sono parecchie forme di comunicazione. Quando per esempio inalate l’aria,questa è comunicazione.Siamo qui sulla Terra come parte della vita organica. La vita organica è sottodeterminate influenze provenienti da tutti i pianeti, e dato che noi siamo partedi essa, queste influenze agiscono anche su di noi… Non sappiamo molto circale influenze provenienti dalla luna, ma sappiamo che essa ha una parteimportantissima nella vita organica e, senza comprendere come ogni cosa siacollegata e in che modo la vita dell’uomo sulla terra è collegata con i pianterie il sole, non possiamo comprendere le posizioni dell’uomo e la sua vitapresente com’è. …è impossibile comprendere che l’uomo vive in un brutto postonell’universo, e che parecchie cose da noi considerate ingiuste, contro le qualici ribelliamo e cerchiamo di lottare, sono in realtà  il risultato di questaposizione nella vita organica. Se fossimo sulla Luna sarebbe ancora peggio; nonci sarebbe possibilità  di sviluppo. Sulla Terra esiste una possibilità , possiamosviluppare in noi certe parti.(…)D. In che maniera noi siamo sotto l’influenza della Luna?R. La luna ha una parte importantissima nella nostra vita, o piuttosto nellavita della vita organica sulla terra. La luna controlla tutti i nostrimovimenti. Se muovo il braccio è la luna che lo muove, perchè senza influenzadella luna ciò non può accadere. La luna è come il pendolo di un vecchioorologio e la vita organica è come il meccanismo dell’orologio che continua afunzionare per effetto di questo pendolo. L’azione della Luna nella nostra vitaè puramente meccanica. Essa agisce per puro peso, e riceve energie superiori chepoco a poco la fanno viva. Se ricordate i quattro tipi di energia: energiameccanica, energia vitale, energia psichica e energia conscia, allora la lunaagisce con energia meccanica, come un enorme elettromagnete, attraverso lamateria dell’anima. Quando riceve questa materia la sua temperatura cambia. …Tutta la nostra meccanicità  dipende dalla Luna. Siamo come marionette mosse dafili, ma possiamo essere più liberi della luna o meno liberi. …D. La luna ci influenza sia fisicamente che psicologicamente?R. L’influenza fisica è diversa, essa è normale. E’ quando la luna inizia adinfluenzare la nostra mente ed emozioni che essa è sbagliata. Ciò accade quandol’uomo è tagliato fuori dalle influenze superiori; ma nulla lo può tagliar fuoritranne lui stesso.La Quarta Via tratta un nuovo modo di vivere. In questolibro le risposte alle domande su una vasta gamma di problemi sono date con lacaratteristica chiarezza, semplicità  e sicurezza. Questo libro è una guidapreziosa per chi cerca una vera via di crescita interiore in condizioni aperte a molti uomini e molte donne di oggi

 596 total views,  1 views today

Lascia un commento