La Magia della Wicca e la Luna

24.gif

La Wicca celebra il Sole nel suo percorso annuale nel cielo, e molti lo identificano con l’aspetto maschile del Divino. Questo però non vuol dire che la Luna non abbia la sua importanza nella Wicca!Da sempre, tutti i popoli hanno riconosciuto un grande valore energetico al nostro satellite, e lo hanno venerato come aspetto femminile del Divino; hanno riconosciuto la ciclicità  regolare delle sue fasi, e la sua influenza sulle maree, per non parlare del suo potere sul periodo mestruale femminile.La Wicca celebra così dei riti in onore della Luna piena, detti Esbat; ma ogni fase lunare riveste la sua importanza, perchè influenza e guida significativa il lavoro magico. Quando si programma un incantesimo, infatti, è sempre bene controllare che il “proposito magico” (ciò che ci prefiggiamo di ottenere) sia compatibile con la fase lunare corrente. In genere tutti i tipi di magia che ci porteranno delle cose si eseguono in Luna crescente, mentre quelli che ci porteranno via altre cose, si eseguono durante la luna calante.La Luna Piena e quella Nuova sono invece propizi per quasi tutti i tipi di magia.Facciamo degli esempi concreti. Se ho bisogno che mi arrivi denaro, o un nuovo amore, oppure ho bisogno di più fiducia in me stesso, o che entri qualcosa di più nella mia vita, allora farò coincidere i miei lavori energetici con la fase crescente della Luna. Se invece ho bisogno di allontanare da me delle influenze che ritengo negative, o di abbandonare una brutta abitudine (tipo fumare), o di guarire da una qualche malattia, farò coincidere il tutto con la fase calante della Luna. In genere i giorni di Luna piena e Luna nuova sono adatti a tutti i tipi di magie.Può capitare però il caso in cui io abbia bisogno urgente di un lavoro di certo tipo, ma la fase lunare sia contraria; molti consigliano di evitare quel lavoro, perchè in effetti potremmo peggiorare la situazione, ma a tutto c’è rimedio.Poniamo il caso che io debba pagare una bolletta o un conto, e che al momento non ho i soldi per farlo; posso sempre compiere il mio incantesimo in qualsiasi momento del giorno, ma mettiamo il caso che io riesca con più facilità  ad armonizzarmi con le energie lunari ed a trarre quindi forza per i miei lavori magici. E’ Luna calante, che faccio, mi fermo?Assolutamente no; se Maometto no va alla montagna… Faccio in modo da “ribaltare” il mio proposito magico (trovare i soldi per pagare la bolletta) con la fase lunare; allora allontanerò da me la situazione di indigenza economica, o la scadenza della bolletta. A quel punto, se avrò lavorato correttamente potrebbero succedere molte cose; magari scopro che un altro conto che devo pagare non è poi così urgente, e che posso pagarlo dopo, o che la stessa bolletta ha una data di scadenza più lontana, oppure potrei recuperare una somma di denaro che mi era dovuta. Non bisogna mai fermarsi di fronte ad una fase lunare non propizia, ma usare la fantasia.Devo guarire da una malattia? E’ Luna crescente? Benissimo, al posto di allontanare la malattia, porto salute in me. Decido di smettere di fumare, ma è luna crescente? Niente di grave, al posto di scacciare da me l’abitudine, porto in me la forza di volontà  per farlo, e così via.Non è necessario, tuttavia, eseguire incantesimi o lavori energetici solo con la Luna; si può fare in qualsiasi momento della giornata. La Luna è semplicemente una fonte di Energia, come lo sono anche il Sole, le piante, i colori, la musica, ed i cristalli. Chi riesce ad armonizzarsi facilmente con la Luna troverà  più semplice lavorare sotto la sua luce, altrimenti rimane sempre una ottima fonte di Energia extra da usare durante i nostri incantesimi.Lo stesso, se dal vostro balconcino, o terrazzo, o finestra, non riuscite a vedere la Luna in cielo, non è un problema, potete sempre visualizzarla come se fosse li; non fermatevi di fronte al primo scoglio.

esbat

Armonizzarsi con le energie lunari è un’ottima cosa da fare, perchè riequilibra le energie solari che riceviamo per tutta la giornata, ci mostra in piccolo la ciclicità  infinita di certi processi (lo stesso che possiamo osservare in grande con il Sole ed i Sabbat), e poi perchè, diciamo la verità , fare un incantesimo alla luce del Sole non è la stessa cosa che farlo di notte sotto le stelle e la Luna piena, non trovate?La Wicca, dicevamo, celebra circa tredici festività  lunari ogni anno, chiamate Esbat, il numero ovviamente dipende da quante Lune piene cadono in quell’anno. Si può celebrare un Esbat in perfetta solitudine, come faccio io, ma è una occasione molto importante per chi lavora in un gruppo, perchè si condividono le proprie esperienze, si dialoga e si onora la Dea, si eseguono molti incantesimi, specialmente di guarigione e propiziatori. La condivisione per un Wiccan è fondamentale, sia che si lavori in gruppo che da soli, è una esperienza che non ha prezzo. Tramite la condivisione si hanno nuovi spunti per lavorare, ci si riconosce nelle parole degli altri, che talvolta riescono ad esprimere qualcosa che noi non avevamo il coraggio di dire. Condividere è un modo per confrontarsi, ed anche per dire che non si è d’accordo; la Wicca non ha dogmi, quindi è assolutamente normale non essere d’accordo fra noi, il che non vuol dire che qualcuno ha ragione ed un altro ha torto.

esbat2

Se già  lavorate in un gruppo è probabile che già  abbiate il vostro rituale da seguire, ma se siete da soli, e volete anche solo provare per una volta cosa vuol dire “armonizzarsi” con le energie lunari, potete seguire qualche mio suggerimento. Attenzione, non vi sto indicando un vero e proprio rito; quello che per me è il rito dell’Esbat potrebbe non essere sentito allo stesso modo da altre persone. Un rituale deve essere sempre interiorizzato e sentito in modo personale, cosa assolutamente valida per chi pratica come solitario.Comunque posso dirvi che gran parte del mio rituale comprende una offerta di latte e biscotti che mangio la sera, dopo cena, sul balconcino mentre guardo la Luna, se le nuvole, lo smog e le luci della mia città  hanno deciso di non dare troppo fastidio.Mettete su un bel cd con una musica dolce e rilassante, prendete un bicchiere di latte, o un succo di frutta se volete, e dei biscotti, o una fetta di dolce…Sedetevi vicino ad una finestra dalla quale si vede la Luna Piena e guardatela senza pensare a nulla, semplicemente guardatela, e scoprirete che è ancora più bella del solito.Provate a mettere le mani incrociate sul cuore, e respirate lentamente, fino a sentire il battito del cuore fra le vostre mani.Prendete i biscotti ed il latte, ed offriteli simbolicamente alla Luna, godeteveli, gustateveli, assaporateli e celebrate questo momento di pace.Cercate di sentire la luce lunare entrare in contato con la vostra pelle come una carezza, e fondersi nel vostro corpo; sentite una nuova energia scorrervi dentro, fredda, ma potente.Quando
sentite il vostro corpo traboccare di questa Energia, ringraziate, decidete voi
chi o cosa, ma ringraziate per questi minuti che avete passato a guardare la
Luna, sentire musica, e mangiare latte e biscotti.

 4,303 total views,  1 views today

Lascia un commento