La guida di Noi e la Luna sull’acquisto di frutta e verdura

articoli.gif

Nel mondo ortofrutticolo,esistono cose che dovete sapere.  Ho lavorato per anni nel campo,all’ingrosso,qualcosa mi ricordo bene.

Se vi interessa,leggete,testate e poi mi direte se e vero o meno!

  • Qualcuno pensa che far crescere le zucchine troppo,voglia dire piu cibo. ERRATO: Le zucchine vanno colte presto e non eccessivamente grandi,perche piu grandi sono piu diventano amare,piene di semi,acquose…e schifose. Se volete fare gara per lo zucchino enorme va bene,ma da mangiare fa non e proprio una leccornia! La stessa cosa succede per il CETRIOLO che oltre a diventare amaro,poco digeribile ( anche se e 99% acqua) e legnoso.

zucchino

  • Nella maggiorparte dei casi chi vende frutta e verdura conferma che e tutto “di giornata”. ERRATO. Frutta e verdura che acquistate e stata raccolta gia da 3/5 giorni. Raccolta dal campo,viene lavata,inserita nelle cassette, e a volte stazionano almeno un giorno in cella frigorifera prima di partire per i mercati ortofrutticoli all’ingrosso ( considerate che il tempo maggiora per frutta e verdura di produzione estera. Arrivata nei mercati ortofrutticoli viene acquistata appunto da aziende ortofrutticole piu piccole,caricate sul cammion per poi essere rivendute il pomeriggio seguente  ( o anche il giorno dopo,dipende dalla durata del viaggio ) ai classici negozi al dettaglio o a supermercati. Qui a chiusura ( come in qualsiasi altro rivenditore o produttore ) ripone la merce invenduta in celle frigorifere per essere rivendute il giorno seguente. Se proprio si vuole frutta e verdura veramente fresca… Beh l’unica soluzione e avere un bell’orto!

frutta-verdura-a-domicilio

  • Come acquistare la frutta e verdura piu fresca possibile quando non si hanno piante da frutto e orto? Facendo qualche esempio:

Nei pomodori il peduncolo deve essere verde e non secco. Se risultasse secco vuol dire che il pomodoro ha gia parecchi giorni. E questo vale per qualsiasi frutto che abbia il penduncolo ( es melanzane,peperoni)

peduncolo

Il ceppo dell’insalata viene tagliato dalla radice per favorire una nuova buttata della pianta. Solitamente viene tagliata con una buona parte di fusto della radice ( almeno 3/5 cm ) Se il punto di taglio risulta ancora fresco e non eccessivamente “scuro” l’insalata e fresca. A volte i rivenditori puliscono questa parte tagliandone una fettina per far pensare che l’insalata si piu fresca del dovuto,levando lo scuro e le prime foglie del ceppo ingiallite. Se il pezzo di radice arriva alle foglie vuol dire che e gia stata pulita e l’insalata ha qualche giorno. La stessa cosa succede con verdura tipo cavoli,finocchi,verze ecc.

insalata

Altri consigli:

  • L’insalata deve essere di un colore vivace,brillante soda e non cadente e molliccia al tatto
  • I cespi dell’ananas devono essere verdi e non secchi
  • I frutti tipo mele,pomodori,zucchine,melanzane ecc non devono avere grinze e risultare mollicci al tatto.

PACCHI DI INSALATE E FRUTTA O VERDURA CONFEZIONATA AL MARKET

  • Controllando le date di scadenza,noterete che quelle con la data piu lontana alla scadenza sono i pacchi riposti DIETRO  ( Questo vale per qualsiasi prodotto deperibile nei banchi frigo ) I market ovviamente tendono a vendere prima la roba in scadenza,sperando che il compratore “acchiappi” il primo pacco davanti.
  • MMMMM…che buona! macedonia gia pronta!! Le grandi catene di supermercati hanno tra le loro innumerevoli file di prodotti queste vaschette confezionate in “casa” di macedonie…fresche a dir loro. Non sono altro che la loro frutta guasta,ripulita e fatta a tocchetti per smaltirla senza avere eccessive perdite.

DILEMMA! QUALE MELONE SCELGO? SARA PRONTO?

  • Mio papa mi ha insegnato ad annusare il melone dalla parte dell’attaccatura alla pianta. Se il frutto emana il suo profumo è ottimo. Se non lo emana puo darsi che il frutto o sia ancora acerbo o non sia dei migliori. Questo trucchetto funziona anche con angurie,mele e ananas e pesche. Comunque le la frutta profuma… beh,bon appetit! E ricordate che non devono avere ammaccature o parti molli! Fate una prova con la frutta fuori stagione che arriva dall’estero,tipo le pesche a dicembre! Vedrete che non e la stessa cosa!

PUNTARE ALLA FRUTTA E VERDURA PIU FRESCA

  • Ogni negozio,market o altro ha dei giorni prestabiliti in qui arriva la merce fresca. Fate un po di attenzione e cosi eviterete di prendervi gli scarti di tre giorni prima! Frutta e verdura fresca non arrivano mai di domenica,in rarissimi casi ( molto rari ) il sabato, preferite sempre LUNEDI ,ovviamente non di prima mattina,ma pomeriggio,perche vengono esposti solamente prodotti rimasti in cella dal venerdi prima. Inizio settimana e sempre cosi,i deperibili da consumo veloce non viaggiano mai di domenica! Poi ovviamente dovrete controllare voi per la restante settimana per capire quando la merce arriva fresca!

OH! MA CHE BELLE MELE!

  • Non sono l’unica ad avere adorazione per la frutta dura come il marmo e aspra. Le mele smith poi con l’infelicita dei miei denti… Quante volte avete comprato qualcosa e a casa appena prese in mano sgusciavano via come le anguille?  Bene si tratta di frutta trattata. Con cosa? Solitamente con cere per rendere la luccia bella lucida per dare al frutto un colore brillante ,sano e vivace. A volte pero non si resiste e si compra lo stesso la frutta cerata! Qualche accorgimento in questo caso : LAVAGGIO DI FRUTTA E VERDURA PRIMA DEL CONSUMO! Una bella zuppierona con acqua a temperatura ambiente immergendo dentro la frutta e verdura. Io non uso prodotti tipo amuchina,sia per il costo esorbitante che hanno e sia perche non levano quella patina odiosa. Bicarbonato di sodio bello! Costa poco,dura tanto,depura,disinfetta e via. Nel caso nella bacinellina 2 gocce anche di aceto bianco o di mele e l’effetto e anche meglio e soprattutto costa meno! Le lascio a mollo qualche minuto,poi delicatamente le passo con le mani o ancora meglio con uno strappo di carta assorbente resistente prima sciaquata con acqua tiepida ( senza ghirigori o colorazione ) Finita la pulizie un bel risciaquo…e via… zanne deliziatevi!

Solitamente puntano a cerare o trattare frutta quali : mele,pere,arance,limoni,pompelmi,pesche noci… insomma la frutta e verdura a pelle liscia. Voi imparate a lavarle prima dell’uso e il problema e risolto.

FRUTTA SECCA

In pieno agosto avrei anche voglia di qualche spagnoletta XD. La frutta secca in vendita nei negozi proviene esclusivamente dai paesi caldi ( eh gia anche i datteri 😛 ) I nuovi arrivi sono sempre nei nostri mesi piu freddi ( a partire da Novembre ) Quindi la frutta secca che prendete da marzo in poi sono le giacenze che abbiamo in italia! ” Ah ecco perche becco cosi tante noci amare!!!!”

Avete mai provato a mangiare noci fresche dei nostri alberi? Si sono piu piccole ed e una scocciaturalevare quella pellicola amara…. ma che letizia poi! Idem con le nocciole! Abbiamo i boschi che ci offrono cose che oramai noi non siamo piu abbituati! Aime per le arachidi pero non posso aiutarvi!!!

NOTA DOLENTE NEI MARKETAhia,per quanto io abbia solo un balcone non ce verso che mi cresca nulla. No un attimo,mi cresce tutto,ma il clima e infido e la troppa umidita appena qualsiasi cosa passa a maturazione viene attaccata da insetti vari. Quindi ho rinunciato e … ovviamente seguendo quello descritto compro frutta e verdura al market. Tuttavia una nota che mi fa arrabbiare molto. Nei market vige la regola del guanto e sacchetto,che ovviamente io rispetto scrupolosamente. Mi farebbe anche un po schifo toccare del cibo a mani nude,magari dopo essere scesa da un treno ( …. )Tuttavia i cafoni al mondo esistono sempre. Io da persona civile e anche per rispetto degli altri utenti uso sempre il guantino messo a disposizione dal market per l’acquisto di frutta e verdura!

 

 1,907 total views,  1 views today

Lascia un commento