La cura della pelle giovane e matura

40.gif

La pelle, il nostro organo più grande e più visibile, necessita di molte cure sia in gioventù che durante la vecchiaia. E un processo del tutto naturale che con l’età  la pelle perda la sua elasticità  e si arricchisca invece di rughe, cosa che può anche aggiungere maggior fascino all’aspetto di una donna. L’invecchiamento naturale si eredita con i geni solo per un terzo mentre può venire influenzato per due terzi do un’alimentazione corretta, uno stile di vita salutare ed i prodotti giusti:per questo e importante “somministrare”ad ogni pelle la cura giusta.

Pelle giovane

Pulizia: le pelli grasse e quelle miste tendono spesso alle impurità . Perciò la pulizia perfetta si esegue abbinando una lozione con un pH leggermente acido e un po’ di oleoso. In tal modo si rimuove solo il sebo in eccesso che rappresenta pur sempre una protezione. Per questo tipo di pelle e necessaria una pulizia accurata sia la mattina chela sera.

Pelle matura

Pulizia: la pelle secca, conseguenza spesso dell’eta che avanza, necessita di una pulizia delicata, altrimenti l’epidermide non può più svolgere i suoi compiti e perde in resistenza e tonicità . Lo si riconosce dai pori piccoli e dalle rughe precoci. Un latte detergente ricco ed un tonico privo di alcool sono la cura ideale per la pulizia quotidiana.

Ecco come intervenire in caso di pelle impura

Spesso le donne giovani hanno problemi di pelle grassa. La pelle del viso sembra essere sempre leggermente unto, i pori appaiono aperti e spesso si notano impurità  e brufoli. Il motivo sta soprattutto nella produzione eccessiva di sebo, che tende a diminuire con l’età . Questa funzione eccessiva viene stimolata purtroppo anche do un’alimentazione ricca di grassi e proteine e del consumo di alcool. La conseguenza e che l’idratazione non riesce più a raggiungere efficacemente gli strati inferiori della pelle e cosi si formano batteri, che si vanno poi a depositare sui pori dando luogo agli antiestetici brufoli. Un valido aiuto sono in questo caso, oltre alla pulizia quotidiana ,la detersione e anche dei peeling eseguiti regolarmente, ma non tutti i giorni, perche si potrebbe danneggiare la pelle procurandole delleirritazioni inutili. E sufficiente praticare questo tipo di trattamento due o tre volte la settimana. Per nascondere il fastidioso aspetto lucido della pelle sono ideali anche delle maschere a base di argilla, che assorbono il grasso come una spugna.

La pelle matura ha bisogno di cure mirate e generose

La pelle matura necessita di cure extra per poter mantenere il più a lungo possibile la sua luminosità  giovanile. Particolarmente efficaci nella lotto contro le rughe sono le creme a base di vitamina A. La vitamina A stimola le cellule invecchiate della pelle a dividersi ancora regolarmente. In tal modo ricrescono da sotto sempre nuove cellule, rendendo lo strato superiore del derma maggiormente resistente agli attacchi del tempo. Ma si può intervenire anche sulle antiestetiche venuzze (come quella della couperose) bloccandone la diffusione e sulle cosiddette macchie di senilita, schiarendole. Il colorito in questo modo si presenta di nuovo uniforme e più luminoso. Irrinunciabili sono le creme per gli occhi, che vanno usate con parsimonia intorno il contorno e picchiettate delicatamente con l’indice. Dato che la pelle in questo punto e cinque volte più sottile che nel resto del viso, e assolutamente vietato eseguire forti massaggi e pressioni. Se usate quotidianamente intorno alla bocca, le creme per occhi possono fare ancora di più, perche possono ridurre le piccole rughe della zona delle labbra. Basta stenderle con un massaggio delicato mattina e sera.

Pelle giovane

Cura: verso i 20 anni la pelle e ancora ben irrorata dalla circolazione sanguigna ed il tessuto ancora elastico. Però, già  a partire da questa eta l’organismo inizia a ridurre la produzione di elastina, collagene e sebo. La pelle perde a poco a poco la sua capacita di conservare l’idratazione, diventando sempre un po’ più secca, mentre rimane invece ancora grassa ed impura, soprattutto nella cosiddetta zona T (fronte e naso).Creme delicate con vitamina E,ed anche a base di sostanze come aloe vera ed urea, fanno si che la pelle possa mantenersi liscia e fresco per tutta la giornata.

Pelle matura

Cura: con l’eta la pelle solitamente diventa più secca. Non c’e do meravigliarsi se la produzione di sebo si riduce. Anche gli ormoni rivestono una ruolo importante in questo senso: la produzione minore di estrogeni rende pian piano la pelle più secca. Questo processo inoltre indebolisce la barriera protettiva naturale; così la pelle diventa più sensibile, e si avverte di frequente una sensazione di tensione e prurito. Si consigliano quindi delle creme con elevato fattore d’idratazione, grasse e con sostanze anti-aging.

viso

 

1,100 Visite totali, 2 visite odierne





Lascia un commento