Il Sidro fatto in casa

articoli.gif

In questi giorni un po uggiosi,mi sono dilettata con una ricetta che mi ha sempre appassionata : Il Sidro

Il sidro e una bevanda leggermente alcolica fatto con le mele,usato molto nei periodi celtici e bevanda ancora bevutissima in Irlanda.

Tuttavia la mia sfida e quello di farlo in casa.

In se e molto facile da fare,ma bisogna avere molta pazienza,difatti il mio primo esperimento e riuscito a metà ,il secondo,spero meglio.

Per poter fare il sidro in casa,se non si dispone di un kit ( il classico per produrre la birra in casa ) ci si dovra ingegnare :

-Bottiglione da 5 litri ( io ho comprato quello del vino,travasato e disinfettato il vetro,solitamente basta immergerlo per qualche minuto in acqua bollente,come si fa con i barattoli delle conserve )

-Tappo colmatore (gorgogliatore)

Tappo Colmatore ( GORGOGLIATORE )

Tappo Colmatore ( GORGOGLIATORE )

Io sinceramente l’ho cercato per tutto il paese e non ce stato verso,quindi mi sono ingegnata: Ho bucato il tappo della botticella di vino,e inserito dentro una cannuccia di plastica morbida.

Avendo due acquari,non mi e stata difficile da reperire.

Ho sigillato con del nastro isolante,per evitare l’entrata di ossigeno.

Lo scopo di questo tappo e di non dar entrare aria ma di far uscire l’anidrida carbonica .Infatti l’altro lato della cannuccia dovra finire in un bicchiere d’acqua,come vevrete nelle mie foto.

INGREDIENTI

4 KG DI MELE,GIALLE POSSIBILMENTE,MARCA GOLDEN BEN MATURE ( nel caso non fossero mature aspettate qualche giorno )

500 GR DI ZUCCHERO O PIU ( Ma non esagerate!!)

500 ML DI ACQUA ( MAX 800 )

MEZZO CUCCHIAINO RADO ( 1 Grammo) DI VITAMINA C PURA – ACIDO

ASCORBICO – (reperibile in farmacia senza ricetta,100 gr 8,50 euro,serve a non far annerire la purea)

1 CUBETTO DI LIEVITO ( io preferisco quello secco in bustina per pizza)

Come prepararlo :

Dopo aver preparato gli attrezzi necessari,tagliate le mele in tocchetti ( se lasciate la buccia lavatele accuratamente ),nel frattempo mettere a sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida,in modo che si attivi.Mettete la vitamina c,lo zucchero a sciogliere nell’acqua.

Finito con le mele,frullate tutto insieme e travasate la purea nel bottiglione.MI RACCOMANDO…frullate e non usate le centrifughe!

Chiudete e mettete il tappo,che vi ho spiegato in precedenza.

Il sidro deve riposare in una stanza scura e che non superi 20 gradi,almeno 20/30 giorni,ma ricordate che piu attende piu buono diverrà .

Ogni tanto sbattete il bottiglione delicatamente

Finito il periodo minimo di fermentazione,filtrate e imbottigliate.

Il sidro ottenuto sarà  fermo,per chi lo volesse frizzante,prima di impottigliarlo,dovra aggiungere un cucchiaio di zucchero nella bottiglia. Ma ricordate di seguire i consigli di imbottigliamento di Noi e la luna e di usare i famosi tappi da “spumante”,altrimenti all’apertura rischierete la fontana!

Ecco le mie immagini.

Rudimentali,ma efficaci!

Sidro fatto in casa

Sidro fatto in casa

Rudimentale ma efficace Gorgogliatore

Rudimentale ma efficace Gorgogliatore

Bicchiere per far uscire L'Anidride carbonica

Bicchiere per far uscire L’Anidride carbonica

Come vi ho detto il metodo e rudimentale,ma sarà  comunque una gran soddisfazione!

Quando proverò a fare L’Idromele,posterò sempre la documentazione!

Buona serata!

 

2,674 Visite totali, 1 visite odierne

Un Raggio di Luna postato in Ricette Lunari. Bookmark the permalink. Da Cassandra martedì 3 novembre, 2009 2.537 views




Lascia un commento