Il Potere delle essenze floreali

44.gif

Non vi e mai capitato di sentirvi piu felici perche circondati da fiori freschi, di provare una particolare attrazione per dei boccioli profumati o di essere pervasi da un’incontenibile gioia passeggiando in un campo o in un giardino traboccante di fiori? Se non siete nuovi a sensazioni simili, significa che avete gia scoperto il potere terapeutico dei fiori. Simboli di amore e amicizia, i fiori sono sempre stati fonte di piacere e felicita e quindi, indirettamente, di benessere. Dalla sensuale rosa all’umile margherita, i boccioli delicati che adobbano giardini, campi, siepi, boschi e foreste di tutto il mondo possiedono particolari qualita in grado di alleviare la sofferenza emotiva, ridare fiducia in se stessi, aumentare i livelli di energia e la resistenza alle malattie, migliorare persino i rapporti interpersonali.

E cosa piu importante, i fiori offrono il perfetto antidoto ai mille volti dello stress.Fin dalla notte dei tempi, l’uomo ha istintivamente compreso che i fiori possono sollevargli lo spirito e ridonargli serenita. I fiori e relativi rimedi sono presenti nelle tradizionali terapie curative di molte culture del mondo e il loro compito e quello di risvegliare o evocare un senso di armonia nella mente, nel corpo e nello spirito. Si tratta di un concetto di totalita ricorrente in molte filosofie antiche, la cui importanza l’uomo moderno sta oggi riscoprendo. La societa moderna sta infatti finalmente emergendo da quell’ oscuro periodo nel quale salute significava semplicemente assenza di malattia. il vero benessere e qualcosa che oltrepassa tale limitato concetto, comprendendo appagamento e sicurezza, serenita mentale e vitalita, elementi indispensabili per una vita felice e appagante. In molte culture indigene di origine antichissima e diffusa la credenza che ogni cosa presente in natura sia infusa di un’ energia vitale: la scintilla della vita. Secondo gli insegnamenti degli antichi saggi, quando la mente, il corpo e lo spirito sono perfettamente integrati, la forza vitale abbonda, portando con se salute e felicita. L’unico modo per ottenere tale armonia interiore e, stando alle parole degli antichi, rispettare la natura e le sue manifestazioni. La vita dell’uomo contemporaneo e sempre piu artificiale: nascosto fra le quattro mura della sua casa nella giungla urbana, si isola dalla natura. Non osserva piu lo sbocciare dei fiori per intuire la stagione dell’anno e nel recidere il legame alla natura e rischia di perdere questa capacita, divenendo facile preda lo stress. Stress che e ormai ritenuto una delle principali cause di infelicita e malessere, milioni di persone si sentono in suo potere incapaci di evitarlo o di sconfiggerne effetti deleteri. La medicina ortodossa offre pochi rimedi per combattere i disturbi indotti dallo stress. I tranquillanti alleviano la sensazione di disagio appannando percezioni , ma non aiutano a galleggiare in un mare in burrasca. Ed e qui che entrano in gioco i rimedi floreali. Le essenze floreali non possono essere considerate medicine nel senso moderno , termine, in quanto non contengono elementi chimici attivi, ne posseggono proprieta farmaceutiche. Sono una sorta energia liquida, una medicina vibrante che arreca beneficio influenzando forza vitale dell’individuo. Assumere questi rimedi equivale a circondarsi di meravigliosi fiori che non appassiscono mai. La vita dell’uomo moderno e radicalmente cambiata negli ultimi cinquant’anni; nuove fonti di stress si sono create. Tragedie quali guerre, carestie, ,pestilenze e disastri naturali non sono certo una novita, ma attraverso la televisione, la radio e i giornali ci si ritrova regolarmente bombardati da minuziosi e terrificanti dettagli, che scuotono la mente e la sensiblita umana. Un sovrappopolamento in molti paesi da origine a lotte interne per un posto di lavoro, per ottenere i beni di prima necessita, creando cosi una societa dove la cattiveria e l’avidita la fanno da padrone. Contemporaneamente, lo scioglimento di molte comunita fa insorgere in molti individui sensazioni di abbandono e isolamento . Lo stress e come una malattia infettiva: e praticamente impossibile restare calmi e tranquilli se si lavora circondati da colleghi ansiosi e agitati. Se a tutto cio si aggiunge l’ opprimente sensazione di sentirsi circondati da una moltitudine umana, il rumore costante del traffico e i livelli ormai soffocanti di inquinamento, il fatto che lo stress sia diventato il disturbo per eccellenza del XX secolo non deve sorprendere. Lo stress non solo distrugge il sistema nervoso, ma indebolisce anche il sistema immunitario, facendo diventare l’uomo facile preda di ogni tipo di infezione. In risposta al grido d’aiuto dell ‘uomo modemo, alcuni studiosi si sono messi all’ opera per studiare e riscoprire le proprieta terapeutiche dei fiori di tutto il mondo. Le nuove essenze floreali sono composte da un’ampia varieta di fiori, a partire dalla modesta stella alpina fino alla romantica rosa, all’ esotica orchidea e ai fiori di piante da frutto quali il banana e l’ avocado. Alcuni fiori, specialmente quelli del Bush australiano e delle montagne dell’Himalaya, vengono utilizzati da secoli come rimedi terapeutici, mentre la scoperta delle proprieta benefiche di altri boccioli e una conquista recente. Se alcune essenze floreali liberano da stati d’ animo ed emozioni negative, altre vanno oltre, aiutando a riconoscere, e quindi ad evitare, schemi comportamentali che generano sentimenti negativi. In un momento di confusione personale, le essenze floreali permettono di considerare la situazione da una prospettiva completamente diversa (un po’ come ritrovarsi in un luogo di una bellezza mozzafiato e rendersi conto che i problemi lasciati alle spalle non sono poi cosi insormontabili). Alcune essenze, agendo a livello fisico, rafforzano e ridonano equilibrio al corpo.L’intensita con cui le persone reagiscono a questo particolare sistema di cura, caratterizzato dalla dolcezza, mi lascio ancora attonita. Utilizzando particolari combinazioni di essenze, ho guarito pazienti affetti dai piu svariati disturbi: dalla tensione premestruale al raffreddore da fieno, dall’ artrite all’esaurimento nervosa fino alla sterilita. Sono fermamente convinta che cio che differenzia radicalmente le essenze floreali da altri rimedi e terapie e la loro capacita di rivolgersi, contemporaneamente, ad aspetti fisici, mentali, emotivi e spirituali, permettendo cosi una guarigione a trecentosessanta gradi. Un ulteriore aspetto positivo dei rimedi floreali e la loro economicita, la facilita utilizzo e la mancanza di spiacevoli effetti collaterali. Inoltre, con i rimedi floreali ognuno e medico di se stesso, in quanto ogni uomo avverte istintivamente quali sono i fiori di cui ha bisogno.Iniziare ad utilizzare le essenze floreali significa intraprendere un viaggio che portera alla scoperta di se stessi, dei propri punti di forza e delle proprie debolezza. I rimedi forniranno quella forza e sostegno necessari per affrontare i naturali cambiamenti della vita senza opporsi a essi, ma imparando a lasciarsi andare, essere piu flessibili e a reagire correttamente a cio che l’esistenza pretende ogni individuo. E proprio in quei momenti di transizione che le essenze floreali possono rivelare un modo fondamentale nel permettere ad ogni uomo di non prendere il contollo della propria vita, di trovare la vitalita necessaria per perseguire i propri obiettivi soprattutto, per riscoprire la gioia di vivere.

fiore.GIF

 

 

 1,272 total views,  1 views today

Lascia un commento