Tre carciofi e tre topinambur con insalata d’erbe

26.gif

Ingredienti Per 4 persone

6 carciofi liguri 100 g di topinambour 100 g di latte di cocco 1 patata farinosa (50 g) 40 g di fragole 20 g di erbe miste (menta, dragoncello, aneto, maggiorana) 30 g di germogli di alfa-alfa 2-3 foglie d’insalata riccia 1 pizzico di curry 1 limone 20 g d’olio extravergine d’oliva olio d’arachide spremuto a freddo per friggere1/2 cipolla sale q.b. sale grosso q.b.10 g di farina

Continua a Leggere

959 Visite totali, nessuna visita odierna

Polipo con crema di topinambur

26.gif

1 Kg di polipo di topinambur (tartufale) Olio Extra Vergine d’Oliva sale pepe. Lessare il polipo in acqua senza sale, tagliarlo a pezzetti e condirlo con Olio Extra Vergine d’Oliva. Sbucciare i topinambur e lessarli in acqua salata. A cottura frullare con olio e mettere in un piatto a specchio adagiandovi sopra il polipo già  condito.

895 Visite totali, nessuna visita odierna

Polpettine di okara e topinambur

26.gif

400 gr di topinambur okara residua dalla lavorazione di 200 gr di soia 40 gr di pangrattato 60 gr di farina1 tsp curry (ho usato il curry saporito CTM-Altromercato) 4 tbs di farina di cocco mentuccia essiccata sesamo 2 spicchi d’aglio olio d’arachidi per friggere

  Continua a Leggere

949 Visite totali, 1 visite odierne

Minestrone di topinambur, calamari, gamberi e cardi in brodetto di cozze

26.gif

Ingredienti Per 10 persone 1,5 kg di cozze 1 kg di calamari medi 400 g di gamberi grigi 1 ceppo di cardi 300 g di topinambur 1,5 kg di pomodori ramati ½ limone 2 spicchi d’aglio 1 scalogno 3 fette di pan carrè 100 g di olio extravergine di oliva 1 rametto di rosmarino 1 bel mazzetto di prezzemolo 1 bel mazzetto di basilico

Continua a Leggere

762 Visite totali, nessuna visita odierna

Zuppa di Finocchiella

26.gif

Far bollire in acqua foglie giovani di finocchiella insieme con piantine tenere di cicoria di vitalba e carciofi paesani tagliati a spicchi sottili. A cottura ultimata, versare il brodo con le verdure su fettine a pezzettini di pane “abbrusco” e condire con olio .

852 Visite totali, nessuna visita odierna

Gli estratti naturali

33.jpg

L’uso delle piante come terapia e antichissimo, probabilmente risale alla preistoria, periodo in cui l’uomo, cibandosi di bacche e radici spontanee, sperimento casualmente i loro effetti curativi o al contrario i loro effetti tossici. Gli estratti di piante terapeutiche (che si possono trovare anche in erboristeria) contengono una gran quantita di componenti,come le vitamine,flavonoidi,oligoelementi,oli essenziali e sostanze amare che insieme costituiscono un unico elemento efficace: il cosidetto principio attivo.L’uso degli estratti naturali,favorisce il benessere generale ed allevia dei piccoli disturbi:

Continua a Leggere

1,027 Visite totali, 1 visite odierne

Arriva il cambio di stagione!

articoli.gif

Finalmente l’inverno e finito. Fuori la natura sembra veramente esplodere. E noi cosa facciamo? Invece di esplodere anche noi di dinamismo,reagiamo alle giornate piu lunghe della primavera con disturbi della circolazione, del sonno e mal di testa, insomma ci trasciniamo stanchi e demotivati. L’arrivo della primavera spesso comporta una serie di disturbi e di problematiche perche il nostro organismo impiega del tempo per sincronizzare i suoi ritmi con quelli dell’ambiente esterno.

  Continua a Leggere

944 Visite totali, 1 visite odierne

Note generali sugli Olii essenziali

89.gif

Gli oli essenziali, noti e apprezzati sin dall’antichita – si narra che il loro uso fosse pratica comune nell’Oriente di circa 5.ooo anni fa – vivono nella loro storia un alternarsi di gloria e oblio, quest’ultimo essenzialmente a seguito dell’avvento dell’era della medicina chimica, che si presupponeva potesse fornire tutte le risposte alla crescente domanda di rimedi efficaci per ogni sorta di malanno. La storia, quella vera, ci testimoniera poi che, forse, cio non era del tutto esatto.Ecco, quindi, che grazie a solerti e illuminati scienziati, gli oli essenziali sono tornati a essere oggetto di studio. Nei primi anni del Novecento ne fu studiato il potere antisettico e negli anni Cinquanta prese vita un test di laboratorio denominato “aromatogramma”, atto a determinare la potenza antibiotica delle essenze; una potenza, questa, reale, efficace e priva di quegli effetti collaterali tipici degli antibiotici di sintesi. Tuttavia, questa medicina naturale dalle molteplici applicazioni fu ancora per molto tempo oggetto di ostracismo da parte della classe medica ortodossa. Uno sviluppo decisivo in suo favore si verifica in seguito al prezioso contributo offerto dal dott. J. Valnet, anch’egli francese, che dopo numerosi studi pubblica nel 1964 un interessante volume dal titolo Aromatherapie, nel quale vengono riportati numerosi esempi pratici e casi in cui l’aromaterapia si e dimostrata vincente ne! trattamento di disturbi sia fisici sia psichici.Oggi sappiamo che vi e, nonostante tutto, una riscoperta di quest’antica medicina e che alcuni oli essenziali usciti alla ribalta recentemente sono stati oggetto di particolari e approfonditi studi, tanto che su di essi sono stati pubblicati diversi volumi e trattati.

Continua a Leggere

1,131 Visite totali, nessuna visita odierna

Bistecca di Borraggine

26.gif

4 foglie grandi di borraggine 1 uovo 200 g di pangrattato Abbondante di olio d’oliva extra-vergine Sale

Lavare la verdura e asciugarla. Sbattere l’uovo col sale, passarvi le foglie di borraggine ed impanarle.Friggerle in abbondante olio.

911 Visite totali, nessuna visita odierna

La legge della potenzialità pura

 

46.gif

“L’origine di tutta la creazione e la pura coscienza…la potenzialita pura, il non-manifesto che tende a trasformarsi in manifesto.Quando l’uomo comprende che il se e fatto di potenzialita pura, egli entra in sintonia con la forza che rende manifesta ogni cosa nell’universo. “

All’inizioNon c’era esistenza ne non-esistenza,Il mondo era solo energia non-manifestata …Lo Spirito alita, senza alito, mediante il Suo potereNiente altro esisteva…

Continua a Leggere

1,036 Visite totali, nessuna visita odierna